Mese: ottobre 2015

A proposito del cambiamento

Postato il

Il cambiamento  è l’obiettivo della terapia analitico transazionale.

Oltre alle già citate posizioni esistenziali è possibile cambiare il proprio copione, il proprio modo di dare  e ricevere carezze, la propria strutturazione del tempo.

Il presupposto di questa concezione del cambiamento è che ogni persona ha il desiderio e il potere di crescere ed evolversi.

Ogni individuo ha  la respons-abilità di cambiare, cosa che nel contesto terapeutico viene condivisa col terapeuta che di conseguenza non si porrà come l’esperto cui demandare la soluzione dei problemi, ma come un facilitatore del processo di cui il paziente, con le sue risorse , è parte attiva.

 

Annunci

Analista transazionale…cosa significa

Postato il

Come indicato nel mio profilo, sono una psicologa e psicoterapeuta analista transazionale.

Ma cosa implica questo nella concretezza della pratica clinica?

Per prima cosa quando incontro le persone sono guidata dal principio dell’OKness secondo il quale ognuno è ok, degna di rispetto e amore .

Non sempre tuttavia possiamo riscontrare questo atteggiamento nella vita quotidiana, ma, come sosteneva Berne, possiamo osservare le seguenti posizioni psicologiche:

  1. “Io sono ok, tu sei ok”
  2. “io sono ok, tu non sei ok”
  3. “Io non sono ok, tu  sei ok”
  4. “io non sono ok, tu non sei ok”
Io sono ok, tu sei ok

Posso risolvere i miei problemi costruttivamente, ho aspettative realistiche, accetto il valore degli altri.

Io non sono ok, tu sei ok

Non posso risolvere i miei problemi, mi ritiro, mi sento impotente; l’Altro ha tutto quello che io non ho, l’Altro ha valore.

Io sono ok, tu non sei ok

Non posso risolvere i miei problemi per colpa dell’Altro, sono una vittima, non accetto il tuo valore.

Io non sono ok, tu non sei ok

La vita propria e altrui non ha valore; non ho fiducia e speranza.

Compito dell’analista transazionale è rimanere nella posizione ok-ok e stimolare il cliente a comprendere in quale posizione si trova e, eventualmente, cambiarla.