Chi siamo

Dott.ssa PAOLA MAZZAFERRO

 

Sono Psicologa e Psicoterapeuta, iscritta all’Ordine degli Psicologi dell’Emilia Romagna ed abilitata all’esercizio dell’attività di psicoterapeuta. Mi sono laureata nel 1999 in Psicologia Clinica e di Comunità presso l’Università degli Studi di Urbino con votazione di 110/110 e Lode. Nel 2006 mi sono specializzata in Psicologia Clinica e Psicoterapia, conseguendo nel contempo  il titolo di CTA, Certified  Transactional Analist, presso l’Università Pontificia Salesiana di Roma.

Lavoro come libero professionista con singoli, coppie e gruppi  seguendo un modello teorico integrato con particolare focalizzazione sull’ Analisi Transazionale.

Svolgo consulenze, colloqui di sostegno o psicoterapia a seconda delle esigenze e delle caratteristiche cliniche della singola persona che giunge a richiedere un mio intervento.

Prima di iniziare un percorso terapeutico svolgo un’accurata valutazione del caso durante la quale è possibile che ricorra all’ uso di alcuni questionari .

In seguito alla prima valutazione definisco con il cliente l’obiettivo del percorso terapeutico.

Come accennato precedentemente, non tutti gli incontri si sviluppano in una vera propria psicoterapia, in taluni casi può essere utile solo  una consulenza o  un invio presso un professionista diverso.

In linea con il codice etico e il codice deontologico  degli psicologi mi procuro opportunità di aggiornamento professionale e svolgo sistematicamente supervisioni  individuali.

Beh..oltre ad essere una psicoterapeuta sono una mamma con la passione per il canto, la corsa, la poesia e il mare.

 

 

foto paola

Scrivimi o chiama:

paolamazzaferro@gmail.com
349 2800743

 

 

Dott.ssa SABRINA INNOCENTI

 

 

sabri

Psicologa clinica e di comunità
– Specializzata in psicoterapia psicoanalitica ad indirizzo di Psicoanalisi della Relazione

L’orientamento psicoterapeutico è basato sul modello della “Psicoanalisi della Relazione” secondo cui “la psicopatologia nelle sue infinite variazioni riflette il nostro legame inconscio nei confronti della stasi, dell’inserimento e della fedeltà verso ciò che ci è familiare”.
La patologia è l’espressione della rigidità strutturale che porta alla paura di sperimentare l’inevitabile riproporsi del fallimento. L’obiettivo del metodo è la facilitazione della ripresa del processo evolutivo, ovvero della possibilità di apprendimento di sé. L’aumento della capacità di tener conto del proprio mondo interno ed esterno, della presenza a sé stessi, fornisce elementi nuovi ed utili per riorientare la propria traiettoria di vita.

sabri.inno@libero.it
328.1261384

 

Annunci